Venerdì, 03 Settembre 2010 19:12

Questi Americani

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

...ne sanno una più del diavolo...

Il governo federale ha bloccato le importazioni di armi automatiche e semi-automtiche dall'estero. Se uno vuole vendere degli MP5 o degli Steyr AUG negli USA deve impiantargli una fabbrica.
Questa politica ha colpito molto le vendite delle armi dell'Est,  in pratica gli AK-47 Kalashnikov (che probabilmente stavano superando nelle vendite gli autoctoni Colt M16 :-).
Come aggirare l'ostacolo?
Semplice, basta produrre il Kalashnikov negli USA, magari non tutto, solo otturatore, canna, culatta e castello... le altre parti (calciatura e legni) le fanno arrivare da fuori e le assemblano.
Oggi, al mondo ci sono 39 fabbriche di  Kalashnikov, di cui 11 (quasi il 30%) negli USA!!!
Un bel Kala, made in USA magari dalla Lancaster Arms-Arizona, quanto può valere? ^__^
Avviso a tutti i giocatori tiratori:
pretendete solo prodotti americani... The AK-47 the real American Kalashnikov :-)))
WolfNet
Letto 2320 volte Ultima modifica il Lunedì, 20 Settembre 2010 19:02
Altro in questa categoria: Corso SO IDPA - 24 Ottobre 2015 »
Devi effettuare il login per inviare commenti