Vita di Club

Vita di Club (53)

Qui potrete trovare materiale pratico e documenti vari che possono venire utili per approcciare il nostro sport

Categorie figlie

Momenti conviviali

Momenti conviviali (11)

Qui potrete vedere foto, filmati ed articoli relativi ai momenti conviviali della vita del club. Si, non passiamo il nostro tempo solo con la pistola in mano...

Visualizza articoli ...
Varie

Varie (22)

In questa sezione potrete trovare tutto ciò che non e' specificatamente compreso nelle altre ma che viene comunque utile, o che pensiamo possa servirvi. Idealmente questa sezione dovrebbe "restare vuota", ma ovviamente non lo farà

Visualizza articoli ...
Allenamenti al TSN

Allenamenti al TSN (8)

In questa sezione invece potrete vedere filmati, foto ed articoli sulle nostre attività quotidiane più prettamente sportive.

Se volete conoscere (e vedere) meglio quel che facciamo, questo e' il posto giusto: vi troverete filmati, foto e descrizioni dei nostri allenamenti sul campo del TSN di sassuolo, dove siamo ospitati

Visualizza articoli ...
Documenti associativi riservati

Documenti associativi riservati (0)

In questa parte del sito potete trovare i documenti dell'associazione in fase di revisione e controllo da parte dei soci, o comunque riservati ai soci, come verbali assembleari, statuti, convocazioni assembleari ecc ecc

Visualizza articoli ...
In questo articolo abbiamo convinto uno dei nostri tiratori (il buon Antonio Manzini) ad inforcare un paio di occhiali con telecamera ed abbiamo filmato in questo modo l'esecuzione di uno stage. Questo vi permette di vedere "da un punto di vista insolito" quello che facciamo e come lo facciamo
Lo stesso allenamento che avete visto nell'articolo sull'allenamento in prima persona e' stato rifatto subito dopo facendo inforcare gli occhiali-telecamera dall' SO , Maino. Visto che l'SO si muove sempre alle spalle del tiratore, e' un po' come vedere l'allenamento "un po' meno in prima persona", ma sempre da una visuale inconsueta
Qui potete vedere Manzini che esegue uno stage di allenamento da una visuale "più classica" L'allenamento e' stato svolto sul nostro campo presso il TSN di Sassuolo in stagione invernale. La persona che segue il tiratore e' il "Security Officier" ( o "Shooting Officier") ed ha il compito di controllare che tutto lo stage venga svolto in sicurezza.Anche un tiratore esperto come il nostro Manzini infatti potrebbe, senza rendersene conto, trovarsi in situazioni di pericolo (ad esempio, qualcuno potrebbe entrare nell'area di tiro) e compito dell' SO NON e' solo quello di "prendere tempi e punteggi" ma soprattutto di permettere che l'esercizio venga svolto in assoluta sicurezza
Altro esempio di allenamento, questa volta portato a termine da Maino Lonardi. Anche qui si tratta di un allenamento in invernale presso il campo di dinamico del TSN di Sassuolo , dove siamo basati
In questo filmato di allenamento possiamo vedere un esempio di partenza da seduto, con pistola senza colpo in canna poggiata su un tavolino davanti a se. Come si può capire, quando si crea un esercizio di allenamento, il secondo parametro che si prende in esame e' quello del realismo, cioe' costruire situazioni "che potrebbero davvero capitare"
Qui potete vedere alcune foto di un allenamento estivo presso il TSN di Sassuolo, dove ci troviamo abitualmente
Primo allenamento 2011 .... disertato dai più a causa ingolfamento da festività..... Ci siamo allenati con due giovani frequentatori del poligono che ci hanno piacevolmente sorpreso con la loro fluidità e precisione......solo con l'esperienza siamo riusciti a tenergli testa..... maledetta carta d'identità.!!!!!
...ne sanno una più del diavolo... Il governo federale ha bloccato le importazioni di armi automatiche e semi-automtiche dall'estero. Se uno vuole vendere degli MP5 o degli Steyr AUG negli USA deve impiantargli una fabbrica. Questa politica ha colpito molto le vendite delle armi dell'Est, in pratica gli AK-47 Kalashnikov (che probabilmente stavano superando nelle vendite gli autoctoni Colt M16 . Come aggirare l'ostacolo? Semplice, basta produrre il Kalashnikov negli USA, magari non tutto, solo otturatore, canna, culatta e castello... le altre parti (calciatura e legni) le fanno arrivare da fuori e le assemblano. Oggi, al mondo ci sono 39 fabbriche di Kalashnikov, di cui 11 (quasi il 30%) negli USA!!! Un bel Kala, made in USA magari dalla Lancaster Arms-Arizona, quanto può valere? ^__^ Avviso a tutti i giocatori tiratori: pretendete solo prodotti americani... The AK-47 the real American Kalashnikov )) WolfNet
IL CLUB IDPA TDM ‐ Tiro Difensivo Modenese ORGANIZZA UN CORSO DI IDPA SAFETY OFFICER IL CORSO SARA’ TENUTO DAL SAFETY OFFICER INSTRUCTOR (SOI) FEDERICO IANNELLI (COUNTRY POC PER L’ITALIA, IDPA SSP MASTER) Il corso può accogliere un massimo di 15 candidati al giorno, si concluderà nello stesso giorno e si svolgerà nella seguente data: SABATO 24 OTTOBRE 2015
Premetto che fino a poco tempo fa il mondo delle armi da fuoco per me era un mistero misterioso, ma come faccio quasi sempre quando decido di fare "qualcosa di nuovo" mi metto a tentare di capire cosa ci sta dietro. E la prima cosa su cui mi sono voluto togliere lo sfizio di capire era "ma che pischero significano i CALIBRI" ? perche' in effetti per un "niubbo" sono un cincinello sconvolgenti: che ha a che fare una scritta come "9x21" con ".45ACP" e con "12" ? so che molti di voi stanno gia' ridendo, ma se per caso passa un altro niubbo come me, gli rivelero' un segreto: la risposta giusta e' "UN TUBAZZO DI NIENTE !" State parlando lingue diverse. E no, NON esiste uno standard vero su "come ti chiamo un calibro". O meglio , ne esistono fin troppi! Sappiate che genericamente infatti esistono un VAGONE…
A proposito delle mie posizioni espresse nel post sulla gara UNUCI-Pegaso 2010, il nostro buon istruttore Antonio Manzini mi ha fatto ragionare un po' e credo che le conclusioni a cui sono arrivato ora, possano essere utili anche ad altri e quindi le provo ad esporre. Antonio mi ha fatto notare una cosa fondamentale riguardante il discorso del passarsi una propria parte del corpo davanti alla volata dell'arma: se lo si fa è perché non si sa realmente dove si sta puntando la pistola! La metafora del “maneggiamo un trapano con una punta di 1,5 km” fa capire cosa vuol dire puntare questo “attrezzo” in un punto a noi non noto e i relativi danni che si possono causare. Uscire “dalle sicurezze” con la volata della pistola può essere una concomitanza di fattori: lo stress, l'adrenalina e la concitazione causati dalla gara... ma questo vuol anche dire che ci si…
Dopo il rinnovo delle strutture fisiche anche la struttura internet del TSN Sassuolo si rinnova. Come potete vedere il sito è stato completamente rifatto, e permette un inserimento di contenuti molto più facile ed alla portata di tutti... e che molti di noi dovrebbero conoscere bene :-D Per ora alcune funzioni sono in fase sperimentale (ad esempio i calendari), ma per ora godetevi la prima fase sperimentativa: man mano il sito migliorerà sempre più
Oggetto: Facciamoci sentire: Vota NO al sondaggio anti caccia del corriere della sera Vi invitiamo a votare NO nel sondaggio sull'abolizione della caccia che è stato proposto dal sito del Corriere della Sera al seguente indirizzo: http://www.corriere.it/appsSondaggi/pages/corriere/d_7850.jsp Abbiamo bisogno del tuo aiuto per contrastare le iniziative anti caccia del Ministro Brambilla. Facciamoci sentire! 
Pagina 1 di 3