Giovedì, 15 Maggio 2014 13:02

5a gara campionato TRS - Sassuolo 14-15 Giugno 2014

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

5^ Prova di Campionato Italiano Tiro Rapido Sportivo
Regolamento UITS 2014
Aperta a tutti gli iscritti UITS in qualità di “tiratori”


La manifestazione si svolgerà Sabato e Domenica
14/15 giugno 2014


Costo dell'iscrizione per categoria € 21,00
Numero stages: 4 - colpi minimi: 109
Categorie ammesse : semiauto – revolver standard – calibro .22 l.r. - monofilari

Turni di tiro:
Sabato 14 e domenica 15: i turni seguiranno la griglia del programma Ti.Ra.
(N.B. ogni turno sarà composto da 4 gruppi di massimo 6 persone).
Sabato 14: ore 09.00/12.00/14.00/17.30
domenica15: ore 09.00/12.00/14.00/17.30


Armi impiegabili: Armi ed equipaggiamenti saranno controllati durante lo svolgimento della gara e per quanto non contemplato nel presente programma di gara, varranno le norme per il Tiro Rapido Sportivo UITS dell’anno in corso.
Premiazione: saranno premiati i primi 5 classificati per ogni categoria e fascia (super A con A) e B, e le squadre 1^ classificate.
Iscrizioni : Dovranno pervenire dal sito di Ti.Ra. di Davide Brutto o sul gestionale UITS preferibilmente entro il 12 giugno 2014 complete del numero di tesseramento federale.
Reclami: Tassa di presentazione € 21,00 rimborsabile in caso di accoglimento del reclamo.

Per quant’altro previsto o non contemplato nel presente programma di gara:
come da Regolamento per il Tiro Rapido Sportivo stabilito dall’ Unione Italiana Tiro a Segno.

Si ricorda che, come da regolamento, la direzione di tiro si riserva il diritto di allontanare dal campo di gara chiunque dimostri lacune nel maneggio delle armi e nelle regole fondamentali di sicurezza e chiunque impieghi munizionamento non
consentito.


Norme generali per lo svolgimento della gara (estratto dal regolamento di T.R.S. consultabile da sito www.uits.it).

  • Per le specialità semiauto, revolver standard e monofilari i tiratori dovranno essere dotati di idonea fondina. Per la specialità in calibro .22 l.r. la partenza potrà essere dalla fondina oppure con arma e caricatori sui vari punti d'appoggio salva diversa indicazione del briefing.
  • I caricatori potranno essere riempiti al massimo con 15 colpi, indipendentemente della loro capacità e potranno essere portati addosso al tiratore su appositi porta caricatori salva diversa indicazione del briefing.
  • Le armi potranno essere traslate da uno stage all’altro solo con la meccanica aperta (all’interno dello stesso settore), in valigetta o custodia chiusa (da un settore all’altro), è vietato il porto in fondina seppure in sicurezza.
  • I tiratori accederanno al settore per gruppi prefissati. Non si garantisce la prosecuzione della gara a chi non si presenterà in orario fuori dal gruppo di appartenenza.
  • i bersagli potranno essere ingaggiati solo dalle posizioni descritte nel briefing. Ingaggi da posizioni diverse daranno luogo a errori di procedura o, nel caso si commettano infrazioni di sicurezza, alla squalifica.
  • I piatti in cartone saranno considerati abbattuti anche se colpiti marginalmente.
  • Per tutto quanto non previsto in dettaglio, vale quanto espresso dalle norme del Tiro Rapido Sportivo reperibile sul sito dell’Unione Italiana Tiro a Segno.
  • E' possibile acquistare munizioni all'interno del Poligono.
  • Il programma di gara potrà subire delle variazioni

In allegato al presente articolo locandina in PDF della gara e briefing degli esercizi

 

Informazioni aggiuntive

  • Presso il nostro campo: Si
  • Colpi minimi richiesti: 150
Letto 15525 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Aprile 2015 16:46
Devi effettuare il login per inviare commenti