Martedì, 06 Settembre 2011 12:02

basta Fblu: La Nobel GM3 al posto delle Rex

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dopo le infinite peripezie di cui vi parlero' in un altro articolo sono giunto alla conclusione di abbandonare la sperimentazione sulla polvere Fiocchi Fblu 32.

Spiacente, ma non posso perdere una vita per "pretrattare" una polvere, ed oltretutto a conti fatti la GM3 risulta pure più economica.

la GM3 si presenta come una polvere granulare abbastanza "fine" (rispetto alla cheddite sembra quasi una sabbia) , occupa poco volume ed e' perfettamente dosabile nel volumetrico della mia Dillon 650. scalda un po' piu' della Rex ma non quanto la Vithavuori N340. per chiarire, dopo 3 caricatori sparati ai piattini più o meno in rapida successione la pistola era bella calda, ma non rovente. La GM3 e' una polvere "veloce", in cui anche pochi decimi di grano di differenza "si vedono", ma essendo MOLTO ben dosabile il problema e' a mio avviso abbastanza relativo. io ho fatto pochissima fatica a tarare il volumetrico, e con 4 Grs di polvere il bossolo e' semivuoto rispetto alla vecchia rex rossa (arriva un po' sotto la metà)

Ovviamente il fatto che occupi poco volume e che con pochi decimi di grano cambi sensibilmente la carica ha anche uno svantaggio: bisogna fare più attenzione a non fare una doppia carica rispetto alla Rex, che in quel caso semplicemente usciva dal bossolo. Qui una doppia carica ci starebbe anche nel bossolo, quindi un po' piu' di attenzione e' "di rigore".

Il fatto che in ogni colpo ci vadano circa 4 grani contro i probabili 6 della Fblu dovrebbe fare riflettere: sebbene la GM3 costi un paio di euro in più al Kg ci si caricano 1,5 volte i colpi che ci si caricano con la Fiocchi... quindi economicamente conviene alla grande. senza considerare che e' una polvere MOLTO ben conosciuta e trattata su internet invece di qualcosa che sembra che non sia conosciuta nemmeno dal produttore!

detto cio', eccovi i dati di ricarica dei test fatti sabato 3 settembre (con un caldo beduino e un umido da branchie) con la GM3.

Tutti i test sono stati fatti con la mia Glock 17, che e' notoriamente "veloce" rispetto alle altre, con inneschi Fiocchi Small Pistol, bossoli di recupero e 1 giro completo del factory die lee per la crimpatura (corrispondente secondo al manuale del die a una crimpatura tra "leggera" e "media") :

Palle da 124 Grs:

con OAL 29,5 e 4 grani di polvere ho ottenuto un Power Factor di 124 / 125, giusto giusto al limite inferiore dell'acccettabile, con 4,2 grani si ottiene un power factor sui 130/135 e con 4,3 si arriva anche a un buon 140. nessun segno di sovrapressioni. la polvere alcune volte ha "sputacchiato" qualche residuo di poco conto (per intenderci molto meno di quel che mi succedeva con la cheddite), probabilmente dovuto a una "boling room" troppo ampia rispetto al volume di polvere, che permette alla polvere di accumularsi su un fianco del proiettile nel caricatore e potrebbe non permettere con l'innesco small pistol una accensione completa ed uniforme, generando quindi residui.

pertanto vi consiglio un caricamento "estivo" da 4,2 Grs e "invernale" da 4,3 Grs se volete mantenere un OAL di 29,5 , ma potrebbe essere una soluzione "di tutti i mali" quella di caricare con 4,2 Grs e un OAL di 29,0 , cosa che riducendo la boiling room dovrebbe dare un pelo piu' di spinta e magari evitare il fenomeno della polvere incombusta. le palle usate sono state le blindate che usiamo più o meno tutti.

Palle da 158 Grs:

Qui si temevano sovrapressioni "da paura", che invece non ci sono proprio state. Con 3 Grs di polvere e OAL 29,5 i colpi hanno dato un soddisfacente 130/135 di Power Factor e risultano molto più morbidi e fonte di minor rilevazione dell'arma rispetto alla carica dei 124 Grs. abbiamo controllato attentamente bossoli e inneschi che non presentavano nessun segno di craterizzazione degli inneschi o di sfiancamento del bossolo, insomma, niente segni delle temute sovrapressioni e un bel colpo "soddisfacente da gara".

per stare "tranquilli" abbiamo provato anche con 3,2 Grs di povere che hanno dato un Power Factor di 140-145 senza sensibili differenze sulla mano del tiratore e una certezza matematica di stare a fattore con qualunque arma.

unica considerazione, visto che le palle da 158 affondano nel bossolo di ben 8 millimetri, riducendo cosi' PESANTEMENTE la boiling room, e visto che le "paure" erano legate a eventuali sovrapressioni, prima di provare con OAL più bassi rifarei i test al cronografo se fossi in voi... o almeno verificherei lo stato del bossolo dopo i primi spari

Non ho avuto occasione di provare palle da 115 Grs, ma qualche ricerca rapida su internet (grazie gruppo ricarica fratelli scaglia) parlano di 4,5 min - 4,8 max per il 115 blindato con velocità alla bocca V0 di
340-354 metri al secondo con una beretta 98, che porterebbe a PF di :

340 m/s x 3,28 = 1115,2 Ft/s, 1115,2 piedi al secondo x 115 Grs / 1000 = 128,25 Power Factor minimo

354 m/s x 3,28 = 1161,1 Ft/s, 1161,1 piedi al secondo x 115 Grs / 1000 = 133.53 Power Factor massimo

Insomma, alla fin fine la GM3 mi ricarica tutto quello che mi serve, lavora bene, costa il giusto, scalda un po' la canna rispetto alla rex ma molto meno della vitavhuori, e' molto ben dosabile, sembra che diventi pure reperibile senza grossi problemi. unica "controindicazione" richiede un po' di attenzione in più quando si ricarica, ma se non ce la mettete gia' secondo me siete candidati a farvi male, quindi tanto "attenti per attenti" non cambia un granche'.

per me la Fiocchi Blu va a farsi benedire...

Letto 362 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti