Ricarica

Ricarica (7)

Qui troverete le nostre guide sulla ricarica delle munizioni, operazione tramite la quale possiamo permetterci di abbassare notevolmente il costo di praticare l nostro sport

ATTENZIONE! DA LEGGERE PRIMA DI QUALUNQUE ALTRO ARTICOLO SULLA RICARICA!!!!!

trattandosi di ricarica, siamo in una materia molto delicata, per cui tenete sempre presente che

1) bisogna iniziare SEMPRE dalla dose indicata come minima

2) ogni arma fa storia a se, per cui quello che in un'arma va benissimo in un'altra potrebbe dare problemi e, infine,

3) tenete sempre d'occhio eventuali segni di sovrapressione

Gli articoli attualmente presenti sul sito sono stati presi dal sito del Gruppo di Ricerca dei Fratelli Scaglia, http://www.grurifrasca.net/ dove il nostro webmaster ha trovato per ora montagne di informazioni utili, e che ha deciso di usare come base di partenza. Presto tenteremo invece di convincere i nostri esperti di ricarica (ciao Manzo, ciao Maino, si , sto parlando di voi) a scrivere qualcosa di loro, visto che hanno abbastanza esperienza da mettere in campo per chiunque :-P

Considerate per ora che il sito dei Frateli Scaglia viene aggiornato di tanto in tanto, per cui il contenuto potrebbe cambiare, anche nelle singole pagine (N.B. alcune parti potrebbero essere corrette, potrebbero essere inserite fotografie  o tabelle nuove, potrebbero essere eliminati errori di ortografia, etc.) e che le opinioni riportate sono le LORO, che noi potremmo condividere o meno , ma che sicuramente abbiamo trovato parecchio utili, e che proprio per questo vi riportiamo qui

Categorie figlie

9x21 IMI

9x21 IMI (0)

Gli articoli sulla ricarica del calibro 9x21 IMI

ATTENZIONE! DA LEGGERE PRIMA DI QUALUNQUE ALTRO ARTICOLO SULLA RICARICA!!!!!

trattandosi di ricarica, siamo in una materia molto delicata, per cui tenete sempre presente che

1) bisogna iniziare SEMPRE dalla dose indicata come minima

2) ogni arma fa storia a se, per cui quello che in un'arma va benissimo in un'altra potrebbe dare problemi e, infine,

3) tenete sempre d'occhio eventuali segni di sovrapressione

Gli articoli attualmente presenti sul sito sono stati presi dal sito del Gruppo di Ricerca dei Fratelli Scaglia, http://www.grurifrasca.net/ dove il nostro webmaster ha trovato per ora montagne di informazioni utili, e che ha deciso di usare come base di partenza. Presto tenteremo invece di convincere i nostri esperti di ricarica (ciao Manzo, ciao Maino, si , sto parlando di voi) a scrivere qualcosa di loro, visto che hanno abbastanza esperienza da mettere in campo per chiunque :-P

Considerate per ora che il sito dei Frateli Scaglia viene aggiornato di tanto in tanto, per cui il contenuto potrebbe cambiare, anche nelle singole pagine (N.B. alcune parti potrebbero essere corrette, potrebbero essere inserite fotografie  o tabelle nuove, potrebbero essere eliminati errori di ortografia, etc.) e che le opinioni riportate sono le LORO, che noi potremmo condividere o meno , ma che sicuramente abbiamo trovato parecchio utili, e che proprio per questo vi riportiamo qui

Visualizza articoli ...
40 Smith e Wesson

40 Smith e Wesson (0)

Gli articoli sulla ricarica del calibro .40 Smith e Wesson

ATTENZIONE! DA LEGGERE PRIMA DI QUALUNQUE ALTRO ARTICOLO SULLA RICARICA!!!!!

trattandosi di ricarica, siamo in una materia molto delicata, per cui tenete sempre presente che

1) bisogna iniziare SEMPRE dalla dose indicata come minima

2) ogni arma fa storia a se, per cui quello che in un'arma va benissimo in un'altra potrebbe dare problemi e, infine,

3) tenete sempre d'occhio eventuali segni di sovrapressione

Gli articoli attualmente presenti sul sito sono stati presi dal sito del Gruppo di Ricerca dei Fratelli Scaglia, http://www.grurifrasca.net/ dove il nostro webmaster ha trovato per ora montagne di informazioni utili, e che ha deciso di usare come base di partenza. Presto tenteremo invece di convincere i nostri esperti di ricarica (ciao Manzo, ciao Maino, si , sto parlando di voi) a scrivere qualcosa di loro, visto che hanno abbastanza esperienza da mettere in campo per chiunque :-P

Considerate per ora che il sito dei Frateli Scaglia viene aggiornato di tanto in tanto, per cui il contenuto potrebbe cambiare, anche nelle singole pagine (N.B. alcune parti potrebbero essere corrette, potrebbero essere inserite fotografie  o tabelle nuove, potrebbero essere eliminati errori di ortografia, etc.) e che le opinioni riportate sono le LORO, che noi potremmo condividere o meno , ma che sicuramente abbiamo trovato parecchio utili, e che proprio per questo vi riportiamo qui

Visualizza articoli ...
45 ACP / HP

45 ACP / HP (0)

Gli articoli sulla ricarica del calibro .45 ACP / HP

ATTENZIONE! DA LEGGERE PRIMA DI QUALUNQUE ALTRO ARTICOLO SULLA RICARICA!!!!!

trattandosi di ricarica, siamo in una materia molto delicata, per cui tenete sempre presente che

1) bisogna iniziare SEMPRE dalla dose indicata come minima

2) ogni arma fa storia a se, per cui quello che in un'arma va benissimo in un'altra potrebbe dare problemi e, infine,

3) tenete sempre d'occhio eventuali segni di sovrapressione

Gli articoli attualmente presenti sul sito sono stati presi dal sito del Gruppo di Ricerca dei Fratelli Scaglia, http://www.grurifrasca.net/ dove il nostro webmaster ha trovato per ora montagne di informazioni utili, e che ha deciso di usare come base di partenza. Presto tenteremo invece di convincere i nostri esperti di ricarica (ciao Manzo, ciao Maino, si , sto parlando di voi) a scrivere qualcosa di loro, visto che hanno abbastanza esperienza da mettere in campo per chiunque :-P

Considerate per ora che il sito dei Frateli Scaglia viene aggiornato di tanto in tanto, per cui il contenuto potrebbe cambiare, anche nelle singole pagine (N.B. alcune parti potrebbero essere corrette, potrebbero essere inserite fotografie  o tabelle nuove, potrebbero essere eliminati errori di ortografia, etc.) e che le opinioni riportate sono le LORO, che noi potremmo condividere o meno , ma che sicuramente abbiamo trovato parecchio utili, e che proprio per questo vi riportiamo qui

Visualizza articoli ...
Polveri Rex, addio Le polveri Rex, tanto apprezzate dai nostri tiratori, scompariranno dal mercato molto presto. La fabbrica che le produce, la Rexplo 21 Kft, infatti, ha chiuso i battenti a causa dei debiti accumulati negli ultimi due esercizi, ed è stata posta in liquidazione. Secondo quanto riportato dal quotidiano economico ungherese Napi Gazdaság, il debito dell'azienda ammonterebbe a oltre 300 milioni di fiorini. Per consentire una alternativa, però, la Fiocchi sta già preparando una gamma di polveri equivalente, denominata Fblu, che sarà di pari progressività e disponibile nelle stesse tipologie delle polveri Rex (per 24, 28, 32 e 36 grammi). da Armi e Tiro
OMOLOGATA POLVERE FIOCCHI LINEA BLU E' stata omologata nella giornata di ieri, 14 Aprile 2011, la polvere da sparo della Nuova Linea Fiocchi "BLU". La distribuzione alle armerie, è prevista per il prossimo mese. In attesa di conoscere anche il Prezzo....?!?!?!?!?!? in anteprima le tabelle di ricarica "partorite" dalla Fiocchi....
AL MINISTERO CI PROVANO ANCORA CON LA RICARICA Oggetto: FISAT Comunicato Stampa 20 Aprile 2011.Mentra ad EXA FISAT premia i propri benemeriti al Ministero ci provano ancora (a colpire la ricarica). Come sempre EXA rappresenta un giro di boa per il settore e quest’anno lo è stato più con mai la presentazione di un proprio candidato di grande rilievo alla presidenza dell’Assoarmieri e con la premiazione, da parte del Consigliere Regionale della Lega Nord Alessandro Marelli dei Cavalieri FISAT e delle personalità internazionali che si sono maggiormente impegnate per la tutela del diritto di possedere armi. Sono stati infatti premiati con un fucile Enfield offerto da Chiappa Firearms Mr. Alan Gottlieb – presidente di 2nd Amendment Foundation - e Gary Burris per il loro impegno personale nel difendere il nostro diritto di possedere armi, nonché – con una pistola softair modello HK 23 - i Cavalieri FISAT Riccardo Badino (FISAT…
Ok, al terzo SMS che mi arriva chiedendo nuove ve lo scrivo sul sito.... Ebbene si, una trattativa nemmeno tanto estenuante con Giulio Palmieri ci ha portato ad ottenere un prezzo decente per le palle FMJRN 158 Grs 9mm della Fiocchi (se non sbaglio trafilatura a .355/.356). Il primo ordine di 2000 e' gia' in arrivo... e gia' fatto fuori, visto che mi sa che io non ne toccherò nemmeno una , quindi ne sto organizzando un'altro in tempi rapidi. Volendo risparmiare sulle spese di trasporto, siete vivamente pregati se siete interessati di farmelo sapere possibilmente IN SETTIMANA, aka entro LUNEDI' 23 Maggio in modo da fare un ordine il più possibile "compatto". Per chi non lo sapesse, queste palle "maggggiche" le ha scoperte il Mango, detto anche Sua Segretariosità, ed in effetti nelle polimeriche ottengono notevoli effetti "anti-rinculo" e "anti-rilevamento". OCIO CHE NON VANNO CONFUSE CON LE 158 Grs…
Giusto per informarvi della risposta della Fiocchi, che mi ha chiarito molte cose sulla questione della polvere Fiocchi FBlu (me bimbo che non aveva capito) estraggo dalla mail del cortesissimo rappresentante della Fiocchi che avevo interpellato per avere idee dei caricamenti con combinazioni di palla differenti dal 123/124 grs: "Per quanto concerne l'equivalenza FBLU - REX mi preme far notare che sono due propellenti progettati per l'impiego in munizioni spezzate per armi a canna liscia molto diversi tra loro, sia come forma ma soprattutto come composizione chimica e hanno due comportamenti differenti per cui non sono da equiparare. Riguardo invece la sua richiesta di dati di caricamento con altri tipi di proiettili oltre a quelli indicati in tabella per il cal. 9x21 mi spiace dirle al momento non sono disponibili. Non appena verranno resi disponibili li pubblicheremo sul nostro sito, consideri che ci vorrà un po' di tempo che però…
Dopo le infinite peripezie di cui vi parlero' in un altro articolo sono giunto alla conclusione di abbandonare la sperimentazione sulla polvere Fiocchi Fblu 32. Spiacente, ma non posso perdere una vita per "pretrattare" una polvere, ed oltretutto a conti fatti la GM3 risulta pure più economica. la GM3 si presenta come una polvere granulare abbastanza "fine" (rispetto alla cheddite sembra quasi una sabbia) , occupa poco volume ed e' perfettamente dosabile nel volumetrico della mia Dillon 650. scalda un po' piu' della Rex ma non quanto la Vithavuori N340. per chiarire, dopo 3 caricatori sparati ai piattini più o meno in rapida successione la pistola era bella calda, ma non rovente. La GM3 e' una polvere "veloce", in cui anche pochi decimi di grano di differenza "si vedono", ma essendo MOLTO ben dosabile il problema e' a mio avviso abbastanza relativo. io ho fatto pochissima fatica a tarare il…
L'emanazione del decreto del 9 agosto 2011 sulla minuta vendita di prodotti esplodenti, aveva destato non poca preoccupazione negli operatori (e non solo), a causa della formulazione poco chiara della norma relativa alla detenzione, da parte delle armerie, degli inneschi e dei bossoli innescati per la ricarica domestica. A una prima lettura, infatti, sembrava che il ministero avesse inteso consentire la detenzione nelle armerie di soli 25 mila inneschi e 50 mila bossoli innescati, quantitativi così modesti da mettere potenzialmente in crisi tutto il settore. L'Anpam ha tempestivamente sollecitato un chiarimento sul punto da parte del ministero, che ha risposto con la circolare che trovate qui sotto allegata, chiarendo che il limite di 25 mila inneschi e 50 mila bossoli innescati si riferisce solo ed esclusivamente ai locali aperti al pubblico. Un sospiro di sollievo per i dettaglianti, ma anche per i fornitori e per gli appassionati tiratori.