Forte Canarbino 2010:

Stage 2 Antonio Manzini ripreso dalla Camera Fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010:

Stage 3 Stefano Colli ripreso dalla Camera Fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010:

Stage 3 Alle Barbieri ripreso dalla Camera Fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010:

Stage 2 - Maino Lonardi ripreso dalla camera fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010:

Stage 2 - Stefano colli ripreso dalla camera fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010:

Stage 2 Alle Barbieri camera fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Forte Canarbino 2010

Stage 1 - Maino Lonardi ripreso dalla camera fissa

Pubblicato in Reportage Gare

Gara di Forte Canarbino 2010

Stage 1 - Alessandro Barbieri ripreso dalla camera fissa

Pubblicato in Reportage Gare

FORTE CANARBINO SHOOTING CLUB

ORGANIZZA

10° GARA CAMPIONATO ITALIANO ACTION SHOOTING

DOMENICA 19 SETTEMBRE 2010

PRESSO IL CAMPO DI TIRO
FORTE CANARBINO (LA SPEZIA)


Sono ammessi a partecipare esclusivamente tutti i tiratori iscritti FIAS e regolarmente iscritti alla
stessa.


Quota iscrizione: euro 40,00
Orari: ore 9.30 ritrovo, ore 10,00 inizio gara.
Dati gara: 6 stages, 108 colpi circa.
Munizioni: a cura di ogni singolo tiratore (libero l’uso di ogni tipo di palla).
Regolamento: ufficiale FIAS 2010
Classifiche: individuale per ogni divisione e classe.
Match Director: Paolo TRIOLI

Per informazioni ed adesioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell. 3286870860 – fax 058446197.
Le adesioni si intendono perfezionate mediante l’invio a mezzo e-mail: ominounonwind.it, o fax 058446197, entro 12.09.2010 del modulo d’iscrizione debitamente compilato allegato alla presente.
Si ricorda che chi ha effettuato l’iscrizione dovrà pagare la relativa quota anche qualora non potesse partecipare all’evento.
La manifestazione avrà luogo con qualsiasi condizione meteorologica.
Sarà disponibile una zona ristoro sul campo di gara.
Tutti i tiratori devono essere in regola secondo la legge Italiana per quanto riguarda i permessi di porto e/o trasporto delle armi e
l’utilizzo dei calibri consentiti. L’organizzazione declina ogni responsabilità per il mancato rispetto delle norme in vigore; i tiratori
saranno comunque coperti da polizza assicurativa.

Pubblicato in Gare
Pagina 3 di 3